Progetto Giovani Bahia

This post is also available in: enEnglish (Inglese) pt-brPortuguês (Portoghese, Brasile)

Il Sorriso dei miei Bimbi promuove da oltre 13 anni progetti di educazione nella Rocinha, considerata la maggiore favela del Sudamerica e nota alle cronache internazionali per una spietata storia di guerra tra narcotrafficanti e polizia.

Il Projeto Jovem Bahia, nato nel 2007 dall´esperienza della Casa Giovani (Projeto Jovem Rocinha), é rivolto agli adolescenti della favela e si pone come obiettivo un intercambio professionale tra Rocinha e Arraial d’Ajuda, localitá turistica brasiliana localizzata nello stato di Bahia.

L’idea è quella di accompagnare i giovani, attraverso un’adeguata formazione, verso un´esperienza professionale in un contesto nuovo, che permetta ai partecipanti di intraprendere un´avventura di lavoro e di vita fuori dalla favela, contesto ancora molto violento nel quale sofferenza, povertà, precarietà e degrado inaspriscono l´esistenza aumentando fenomeni di depressione ed abbandono sociale.

Arraial d´Ajuda é un piccolo paese coloniale nell´estremo sud dello stato di Bahia, immerso nella natura e affacciato sull’oceano. É un centro di attivitá turistiche, culturali, sportive, luogo d’incontro per tutte le età. Terza meta turistica interna (dopo Rio e Salvador), Arraial coniuga uno stile di vita descontraido (rilassato, non formale) con luoghi esclusivi, rigogliosi ed immersi nella natura incontaminata.

Localitá afro-brasiliana nella quale si fondono culture europee, americane, africane e brasiliane.

E poi feste, concerti, artisti di strada, tanta capoeira, eventi musicali e culturali.

Ad Arraial d´Ajuda abbiamo realizzato una “succursale” della Onlus, grazie alla presenza in loco di Barbara Pascali, responsabile comunicazione&web e coordinatrice del progetto bahiano. Barbara lavora con la Onlus di Barbara Olivi da oltre dieci anni; educatrice specializzata in comunicazione sociale, adora ricevere i giovani che dalla favela si fermano in terra bahiana per oltre tre mesi.

Occorre sottolineare, al riguardo, che nonostante la maggioranza dei residenti di Rocinha provenga proprio dal nordest del paese (Bahia), i giovani che intraprendono questa esperienza non sono mai usciti dalla favela.

Cameriere, receptionist, accompagnatore turistico, giardiniere, barman, insegnante di capoeria, cuoco: ogni giovane potrá esprimersi attraverso i propri interessi e talenti.

Come funziona?

Il Projeto Jovem Bahia ogni hanno accoglie alcuni tra i partecipanti del Projeto Jovem Rocinha, ha una durata di tre mesi (da dicembre a marzo, durante l´estate brasiliana) e prevede il coinvolgimento di giovani in attivitá professionali convenute con esercizi commerciali (e non) nei quali i ragazzi trascorreranno tre mesi di stage professionale retribuito.

Inoltre la Onlus offre attività disciplinari (facoltative), con corsi di italiano e inglese proposti con cadenza bi-settimanale, oltre ad un accompagnamento durante la permanenza in terra bahiana. I ragazzi sono altresí invitati una volta alla settimana ad un incontro con la responsabile di progetto, per verificare l´andamento dell´esperienza; e per trasmettere senso di familiaritá ed appartenenza, abbiamo consolidato l´abitudine di organizzare pranzi e cene italiane, per incentivare l´amicizia e la conoscenza tra i due popoli e realtá.

Dal 2007 ad oggi i nostri ragazzi hanno acquisito un´esperienza molto importante per la propria crescita professionale ed umana, ma soprattutto sono tornati in favela con uno slancio verso il futuro propositivo, creativo. Tornano in Rocinha con la voglia di viaggiare, studiare, conoscere il mondo ed imparare cose nuove. In una parola, ispirati.

Tale attitudine, risulta molto rara a queste latitudini, soprattutto in zone depresse come il contesto comunitario,  troppe volte nel mirino della precarietá e della sofferenza.

L’educazione cambia la vita.
 

 

 

 

 

  

©2014 Il Sorriso Dei Miei Bimbi. All rights reserved. Powered by GianArb

User Login