Polizia di Rio, la morte é nera

paz

NERI E MULATTI RAPPRESENTANO IL  77% DELLE MORTI PER MANO DELLA POLIZIA DI RIO DE JANEIRO – Secondo i dati dell´ISP (Istituto di Sicurezza Pubblica), ente subordinato alla Segreteria di Sicurezza di Rio de Janeiro, delle 644 persone uccise in scontri con la polizia nello stato di Rio nel 2015, 497 (cioé il 77,2%) risultano essere di origine afro-brasiliana (neri o mulatti). 

Dopo un primo tentennamento da parte del governo carioca, iniziano finalmente a circolare le statistiche sui tassi di criminalità; é inoltre possibile ottenere informazioni sulle categorie di omicidi come ad esemprio le vittime di “fatalitá violenta”, resistenza all’arresto (morte in scontri con la polizia), lesioni personali seguite da morte.

La “cidade maravilhosa” ha registrato nel 2015 un tasso di 25 400 omicidi ogni 100.000 abitanti, più del doppio di San Paolo.

Leggi qui l´articolo originale.

Per queste e molte altre ragioni, Il Sorriso dei miei Bimbi, assieme a tutti i suoi sostenitori, promuove un percorso educativo e professionale di emancipazione sociale per gli abitanti di Rocinha (considerata la piú grande favela del Sudamerica) con l´obiettivo di creare migliori condizioni socio-educative all’interno della Comunità, in difesa dei diritti umani, di cittadinanza e per il mantenimento della pace sul territorio.

L´educazione cambia la vita. Scopri qui come.

©2014 Il Sorriso Dei Miei Bimbi. All rights reserved. Powered by GianArb

User Login