Brasile vince lotta contro la fame



La FAO dice che il Brasile ha già raggiunto gli obiettivi di sviluppo del millennio in termini di lotta contro la fame: il numero di persone che soffrono la fame in Brasile è sceso di quasi 10 milioni in 20 anni.

 

GINEVRA – In 20 anni, il numero di persone che soffrono la fame in Brasile è sceso di quasi 10 milioni di persone. Dati diffusi questo martedí (1° ottobre) dalla FAO – Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura – mostrano che tra il 1992 e il 2013, il numero di persone che soffrono la fame nel paese è stato ridotto da 22.8 a 13.6 milioni persone. L’organizzazione ha confermato che il Brasile, insieme ad altri 30 paesi, ha già raggiunto gli obiettivi di sviluppo del Millennio, stabiliti dalle Nazioni Unite per ridurre la fame nel mondo.


L´obiettivo per i governi é quello di ridurre del 50% la percentuale di persone che soffrono la fame rispetto alla popolazione totale. L’anno di riferimento é il 1990 e l’obiettivo é da raggiungersi entro il 2015.


Secondo la FAO, in Brasile la riduzione ha superato il 54%. Nel 1990, il 15% della popolazione soffriva la fame; oggi il tasso é sceso al 6,9%.

In numeri assoluti, la riduzione del 40% è uno dei valori maggiorni al mondo, due volte più veloce rispetto alla media mondiale.

 

Il problema della fame nel mondo in realtà è sceso negli ultimi due anni, tra il 1992 e il 2013, con una riduzione del 17%. Il numero totale di persone che soffrono la fame è stato ridotto a 842 milioni di persone, rispetto ai 868 milioni di due anni fa. Nel 1992 il numero totale è stato di 1 miliardo.


Nonostante i progressi, la Fao insiste sul fatto che il volume di persone che soffrono la fame è ancora inaccettabile. Se i grandi paesi emergenti sono riusciti a compiere progressi significativi, intere regioni dell’Africa segnalano ancora un aumento del problema.


Solo 15,7 milioni di persone che soffrono la fame vivono in paesi ricchi. Ma mentre il numero cade generalmente in tutti i paesi del mondo, il volume di persone che soffrono la fame nei paesi ricchi è aumentato nel corso degli ultimi quattro anni, con un aumento di 500.000.


Il fenomeno è stato registrato nello stesso periodo in cui la peggiore crisi economica in 70 anni ha colpito l’Europa e gli Stati Uniti.


Per leggere l´articolo originale, clicca qui

©2014 Il Sorriso Dei Miei Bimbi. All rights reserved. Powered by GianArb

User Login